Home » Adam Fawer – Improbable

Adam Fawer – Improbable

Cover

Eccomi alla recensione di un’altro thriller, che, nonostante non sia il mio genere di libro penso mi abbia stupito e intrigato a livelli che pochi altri libri son stati capaci di fare.

L’input per comprarlo l’ho preso nel momento in cui ho saputo che la feltrinelli (casa ed di questo libro) un tempo aveva ammesso che non avrebbe pubblicato mai Thriller perchè non era il loro tipo di libri…ed ora è uscito Improbable.

Passiamo ora alla trama : Improbable parla (inizialmente) della vita di David Caine, ex docente di probabilità e statistica con il vizio del gioco d’azzardo. David ha una sorprendente capacità di calcolare la probabilità di un evento con precisione matematica (dopotutto usa concetti probabilistici, è solo molto veloce a farlo a mente!), non ha sottovalutato però il fatto che la probabilità non ha sempre ragione, anche gli eventi a bassa probabilità possono succedere, anzi succedono! Ed è qui che inizia la storia, con la sua perdita ad una partita a poker, che gli porterà i primi guai verso un mondo che prima non conosceva, e che, per ovvie ragioni, non posso dirvi

Ora, la trama, detta così è abbastanza piatta. Questo perchè non posso spiegarvi quel che succede dopo, sciupandovi il corso naturale degli eventi. Sappiate però che succederanno cose MOLTO improbabili, e tutto ciò sarà spiegato mediante fisica, fisica quantistica, basi religiose,statistica, probabilità, filosofia e medicina. E la cosa più strabiliante e che NON FA UNA PIEGA!
E alla fine la storia coinvolgerà non solo David Caine, ma Nava, un’ex-Agente della cia, la mafia russa, chinese, la cia, l’fbi e due medici che vogliono eseguire su David esperimenti rivoluzionari.

Fino all’esaltante (e in parte ironica) conclusione, che tutto è fuorchè prevedibile! Direi Improbabile

Personalmente è un libro che mi è piaciuto, nonostante alcuni elementi di statistica che vengono inseriti nel libro (solo x far capire le nozioni usate), e per una prima parte che sembra scorrere più lenta della seconda (che è letteralmente un fiume in piena di eventi ed emozioni!).
Alla fine, forse, mi allineerò su quello che la critica dice
Adam Fawer, con questo libro, è diventato un vero e proprio caso letterario, perchè questo libro ha veramente le carte in regola per segnare un punto indelebile tra i “Best of” dei libri.

Storia : 7 1/2
Originalità : 8 1/2
Character : 7 1/2
A.P. : 8 1/2
Voto complessivo : 8

Andrea (sdl)

One comment

  1. massimo says:

    Il libro è fra i più bei thriller che ho letto, cè abbastanza materiale per farci un film tutt'altro che scontato. Molto inteligente e con spunti che fanno riflettere anche nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *