Home » Scrubs – Ottava Stagione

Scrubs – Ottava Stagione

scrubs

Titolo: Scrubs
Anno: 2001 – in corso
Nazione: USA
Genere: Commedia
Stagioni: 8+
Episodi: 169+
Cast: Zach Braff, Sarah Chalke, Donald Faison, Judy Reyes, John C. McGinley, Ken Jenkins, Neil Flynn
Ideatore: Bill Lawrence
Produzione: ABC Studios

“E chi dice che non accadrà?”
“Chi può dirmi che le mie fantasie non si avvereranno?”
“Almeno questa volta…”

E cosi finisce l’ottava ed ultima serie di Scrubs. Con un finale emozionante, intenso, da brivido. Termina una serie che pareva infinita ma che necessariamente doveva concludersi, dato che niente dura in eterno. E siamo orgogliosi nel vedere un ultima stagione cosi bella, riassuntiva ed affascinante. Rimanendo rammaricati per la sua conclusione.

Dopo otto stagioni, si conclude più che degnamente il serial tv medico-comico più amato della tv. Otto stagioni non sempre “felici. Se le prime 3-4 stagioni hanno avuto un notevole apprezzamento da parte del pubblico,  le successive ( in particolare la quinta e la sesta) hanno registrato un netto calo di gradimento. Gli sketch pur sempre elaborati, ma comunque simili, sono stati uno punto dolente nell’evolversi della serie. Forse il ritorno ad uno stile più classico, con scene in sintonia con le primissime serie, ha portato i fan a riscoprire lo show rendendo queste 2 ultime stagioni esilaranti ma allo stesso tempo coinvolgenti.
Nessuna critica, invece,  per quanto riguarda l’evoluzione dei personaggi. La crescita dei protagonisti nel loro ambiente lavorativo, gli intrecci e le passioni hanno portato ad una caratterizzazione dei personaggi che da sola, escludendo la comicità e la tragedia, poteva tranquillamente portare avanti lo show.

Non potremo più seguire la carriera del “giovane e brillante” dottore John Dorian “JD”, protagonista e narratore,  nello scorrere della sua vita fin dal primo giorno di lavoro nell’ospedale più “strano” e “particolare” che esista. I suoi pensieri e i suoi deliri stravaganti ci hanno accompagnato per tutti questi anni, regalandoci risate ed emozioni. Ci mancherà soprattutto nella sua abitudine di vederlo alzare gli occhi in alto a sinistra per fantasticare su qualcosa… un sogno, un incubo, un attimo di follia. Ci mancherà davvero.

Per me e per molti altri amanti della serie, finisce una grande show. In questi otto anni di Scrubs, che raccontano otto anni di vita dell’ospedale “Sacred Hearth“, ci siamo affezzionati alla vita dei protagonisti, alle disavventure, alle loro storie d’amore. Affezionati a quelle puntate lampo (dalla durata di 20 minuti) che potevano raccontare storie incredibili, vicende di persone comuni che innescano momenti di riflessione e di crescita umana. La serie spesso incentrata  sul dolore e sulla morte, racconta la vita che è stata vissuta, e che se ne va.
Racconta disgrazie e avventure, sempre al limite dell’ironia. Le riflessioni di JD sulla vita e sulla morte, sulla famiglia e sull’amore, sono momenti incredibili di una serial che pur giocando sugli stessi attori sapeva sempre regalare qualcosa di nuovo in quei pochi minuti di ogni puntata.

Doveroso, oltre alla eccezionale bravura degli attori, è menzionare le grandiose colonne sonore che hanno accompagnato tutti le scene e i momenti più toccanti della serie. Uno dei pregi migliori di Scrubs è la scelta delle canzoni che seguono i personaggi in sottofondo. Come ad esempio la canzone “The Book of Love“, cover capolavoro di Peter Gabriel, che esalta immensamente l’ultima puntata.

Il finale stupendo e degno della serie ci lascia senza più Scrubs da ora a seguire. Non più lo stesso almeno. La successiva nona serie, partita oramai da poco negli USA, cambia struttura e protagonisti. Rivedremo ancora JD (Zach Braff), Turk (Donald Faison) e pochi altri, ma pian piano ci sarà il passaggio su 4 nuovi protanisti “specializzandi” in medicina. Il regista Bill Lawrence ha dichiarato che l’unico vero finale di Scrubs è quello dell’ottava stagione e che la nuova serie cambierà il nome in Scrubs Med School impostando una linea di divisione con le serie precedenti.
Lo Scrubs che conosciamo noi termina qui.

E’ finita dunque. E ne è valsa la pena. Per coloro che non hanno conosciuto questo serial, ne consiglio vivamente la visione.
Personalmente una delle migliori serie televisive mai viste.

Voti

  • Effetti visivi7.5
  • Regia : 8
  • Audio : 9,5
  • Storia : 9
  • Character : 9
  • Apprezzamento Personale (A.P.) : 9+
  • Voto complessivo : 9

scrubs-season-8

4 comments

  1. sommococa says:

    Mi sono commosso leggendo la recensione, mentre ripensavo a tutte le scene che le tue parole, Marco, mi hanno fatto ricordare.

    Un vero capolavoro, non sempre all'altezza nella relazzazione, ma di sicuro perfetto nelle emozioni che è stato in grado di suscitare.

    Colonna sonora da brivido, cast eccezionalmente bravo, idee brillanti. Una pietra miliare!

    Siccome la perfezione assoluta è irraggiungibile e la scala di votazioni è comunque da 1 a 10, mi viene da pensare come questa serie ce l'abbia fatto per ben OTTO stagioni a rimanere nei nostri cuori, a farci aspettare con ardore sempre la puntata successiva, fino alla finale che si è rivelata un vero capolavoro (ultimi minuti da brivido). Anche se a volte con alti e bassi, nonc i ha mai deluso (8 serie diamine!!), ed è per questo che io, per la prima volta su Webspace Melodies, mi sento di dover dire: AVREI DATO 10.

  2. Recensione magistrale. Come la serie d'altronde. Dal mio punto di vista non posso che condividere interamente il tutto. Quando penso a scrubs vedo una bellissima fiaba. Dove ci sono momenti emozionanti e momenti tristi. Dove ogni risata ti può aiutare.

    E' davvero il capolavoro che ognuno, nella sua vita, dovrebbe prima o poi vedere!

  3. crivalen says:

    siete rimasti indietro.

    Negli USA stà andando in onda la NONA stagione.

    Non so cosa si siano inventati dopo il finale dell'ottava ma tant'è!!!

    Saluti

  4. Ciao Crivalen: la recensione dice " La successiva nona serie, partita oramai da poco negli USA, cambia struttura e protagonisti." 😉 non siamo rimasti indietro. L'ottava serie è il finale di scrubs. La nona serie ha mantenuto solo il nome, ma rappresenta in tutto e pertutto un nuovo serial televisivo. Pare però che non verrà rinnovata a causa degli ascolti. Un peccato per alcuni che l'avevano comunque ritenuta piacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *