Home » Parfait Tic! – Nanaji Nagamu

Parfait Tic! – Nanaji Nagamu

Titolo: Parfait Tic!
Autori: Nanaji Nagamu
Genere: Romantico
Tipo: Shoujo
Numeri totali: 22
Distributore italiano: Panini Comics

Il triangolo amoroso ha da sempre riempito le pagine di milioni di romanzi e i fotogrammi di altrettanti film. Anche il mondo dei manga non poteva quindi esimersi dal trattare uno dei temi più classici dell’immaginario collettivo. In questo shojo di ben 22 tankobon è quindi protagonista l’amore diviso e conteso sui banchi di scuola.

Fuuko è una ragazzina di quindici anni, non particolarmente brillante e di una bellezza pressoché ordinaria. Nel suo palazzo, proprio sopra l’appartamento che condivide con i genitori e la sorella autrice di manga (una sorta di autobiografia della mangaka Nanaji Nagamu), si trasferiscono due cugini, Ichi e Daya. Se il primo è un ragazzo burbero, dai modi distaccati e sgarbati, il secondo è invece un tipo cordiale e affascinante, che da subito si fa notare dalle compagne di scuola. Inevitabilmente Fuuko si innamora di Daya, che però preferisce la propria libertà a qualsiasi bella ragazza, mentre è il freddo Ichi a nutrire sentimenti sempre più forti per la vicina di casa.
In un continuo scambio di coppie, appuntamenti incrociati e gag scolastiche, Fuuko comincia piano piano a conoscere se stessa e i propri sogni, diventando la vera protagonista di questo “manga di formazione”.

Se il tema di Parfait Tic! non è certo tra i più originali sugli scaffali in fumetteria, è pur vero che Nanaji Nagamu riesce a coinvolgere nella lettura fin da subito, mescolando situazioni divertenti e paradossali a momenti di maggiore riflessione. Delle brevi frasi, delle specie di motti, intervallano tutta la storia, rendendola più profonda, a tratti anche istruttiva. Questo non è quindi il solito manga da leggere in treno o durante una qualche pallosissima ora di lezione alle superiori. È invece un piccolo gioiello della letteratura di disimpegno giapponese, un piacevolissimo tuffo nel marasma dei sentimenti umani: amore, amicizia, paure e aspettative tutti concentrati in una storia appassionante.

Tratti delicati e soprattutto riconoscibili: tra le numerosissime autrici di shojo manga, la Nagamu si distingue per l’eleganza e i disegni puliti e netti. Spesso, infatti, una delle maggiori difficoltà di un mangaka è quella di rendere la propria matita distinguibile, come ribadisce la stessa Nagamu nelle finestrelle autobiografiche che si ritaglia in tutto il manga. Questi intermezzi personali in cui l’autrice si racconta aggiungono un plusvalore a tutta la serie, mostrando le affinità tra la dolce Fuuko e l’insicura Nanaji-sensee, nota anche per l’opera Koibana! Koiseyo Hanabi, ancora in corso.

Disegno: 7,5
Storia: 8
Character: 8
Voto Complessivo: 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *