Home » Guida al palinsesto Americano delle Serie Tv 2010/2011

Guida al palinsesto Americano delle Serie Tv 2010/2011

Guida al Palinsesto delle serie tv dei maggiori network US per la stagione 2010/2011

Con questo articolo voglio dare un aiuto informativo a tutte quelle persone che si perdono nell’universo delle serie tv americane, rimanendo a volte indietro per le numerose pause o notano in ritardo piccole capolavori denigrati nella tv italiana.

Qui esamineremo solo le serie tv già avviate che a MIO parere meritano o devono essere viste in qualunque modo, in più aggiungerò tutte le nuove premiere invernali che ogni canale ha presentato nei precedenti Upfronts di Giugno.

Partiamo dai Network pubblici.

I network dove la guerra degli ascolti è continuamente aperta sono i canali non a pagamento di rete pubblica, ovviamente qui la battaglia settimana per settimana è dura e sanguinaria e vede spesso e volentieri cadere eroi( Show) dalle ottime possibilità ma dalla scarsa visibilità palinsestitica.

CBS, ABC, NBC e FOX sono le quattro enti pubbliche della televisione americana.
CBS è sicuramente la prima, la più famosa, la più seguita e la più…. polizesca. Si infatti CBS ha un amore indissolubile per le serie COPS, prediligendo le enormi serie procedural che vanno avanti per episodi ed episodi senza raccontare granchè, c’è da dire che con tutta questa ridondante buria macina ascolti.
ABC è di casa Disney e come di consuetudine vogliono solo li sordi.A Loro non importa se il prodotto è buono, scarso, ottimo, brillante o geniale; se fa tanti ascolti si tiene, altrimenti bye, bye. Oramai però c’è da dire che il livello delle serie aumenta di anno in anno, percui per fare ascolti c’è sempre bisogno di qualità…. Se una serie in premiere su ABC passa ad una seconda stagione, allora è sicuro che merita.
NBC è il network ha perso molto negli ultimi due anni. Tra i flop consecutivi di Heroes, Jay Leno e numerosi prodotti di serie b propinati in primetime; il “pavone” ha subito un grosso colpo televisivo, costringendo la direzione ad una grossa rivoluzione palinsestitica andando ad affidarsi a maestri del settore serial-televisivo quali JJ Abrams e Ron Howard.
Fox da anni oramai fa il suo senza preoccuparsi del resto. In molti anni si è riuscita ad accapparrare show dal grande carisma e di importanza rilevante, mantenendo, grazie alla sua flessibilità e alla sua ricerca del prodotto di qualità a discapito degli ascolti, un buon zoccolo duro di telespettatori, oramai consci del fatto che FOX quando ricerca le nuove serie tv, casca quasi sempre sull’eccellenza.

Ma andiamo a vedere le programmazioni comunicate nei rispetti Upfronts 2010.

  • CBS

Dicevamo di CBS; polizeschi appunto, il network ha solo polizeschi ed escludendo i vari CSI, NCIS e Criminal Minds possiamo suggerire tra le novità e non:

How i Met Your Mother (in Italia col nome E alla fine arriva Mamma) una sit-com dal grande successo di pubblico sia americano che italiano; nominata l’erede incrostata di Friends ha già raggiunto la sua Sesta stagione merita almeno una possibilità dagli amanti del comedy non c’è dubbio. Premiere Lunedì 20 Settembre 2010.

Two and halph Men (in Italia: Due Uomini e mezzo) questa serie non credo abbia bisogno di presentazioni, o almeno lo spero, ma vista la bravura della tv italiana spiegamo qualcosa. Charlie Sheen. E dovrebbe bastarvi. Una comedy brillante e funzionale che ha incoronato Sheen (ricorderete per Hot Shot) principe incotrastato degli stipendiati con 1 milione e 125 mila dollari a episodi, e se viene pagato così tanto capirete che la sua bravura e la genialità meritano una visione. Premiere Lunedì 20 Settembre 2010.

Prima novità Hawaii-Five-O

Hawaii-Five-O. Eccola la prima novità di CBS; ovviamente non poteva essere che un procedural crime, narrante le avventure di una squadra speciale di agenti, circondato dal marittimo sfondo delle Hawaii. Lo show è un remake dell’omonima serie tv anni 80, forse poco conosciuta in Italia. Sicuramente da tenere d’occhio sopratutto per la presenza dietro le quinte di Kurtzman e Orci, i grandi ideatori con JJ di Lost, Fringe, Alias e molte altre. Premiere Lunedì 20 Settembre. (Nota: nel cast è forte la presenza di Masi Oka, l’Hiro Nakamura di Heroes)

NCIS: Los Angeles. Spin-off dell’NCIS classico, è giunto alla sua seconda stagione. Protagonisti un resuscitato Chris O’Donnel e un palestrato LL Cool J, credo fermamente che questo spin-off sia una spanna superiore all’originale, sopratutto per la parte interpretativa.Personalmente ho apprezzato molto di più l’azione e l’umorismo del Los Angeles che del classico NCIS. Premiere Martedì 21 Settembre 2010.

The Defenders Poster

The Defenders, Seconda novità di CBS. Jim Belushi dopo 8 anni lascia ABC e il suo “According to Jim” per tornare al drama puro. Appoggiato da Jerry O’Connell, i due interpreteranno una coppia di avvocati di Las Vegas, pronti a tutto per vincere le proprie cause. Detta così sicuramente non fa tanto notizia succulenta ma di sicuro è da tenere d’occhio. Premiere Mercoledì 22 Settembre 2010.

The Big Bang Theory, non ha bisogno di presentazioni. Forse una tra le migliori sit-com di questo periodo ha raggiunto la Quarta stagione e sarà in Premiere Giovedì 23 Settembre 2010.

The Mentalist, anche questo conosciutissimo. Attualmente in programmazione la sua Seconda Stagione su Italia 1, in CBS ha raccolto un quantitativo spropositato di ascolti. Simon Baker nei panni di Jane tornerà per la terza in stagione Giovedì 23 Settembre.

$h*! My Dad Says, questa ero indeciso se segnalarla. Novità Sit-Com prodotto dalla Warner e si rumora anche dal geniale James L. Brooks (creatore dei Simpson). L’idea dello show deriva dei tweet dello scrittore Justin Halpem, dove descriveva le affermazioni o situazione derivate dal proprio rapporto col padre. Nella serie si descriverà le comiche vicende del vecchio e brontolone padre Ed (William Shatner) con i figli. Premiere Giovedì 23 Settembre 2010.

  • ABC

ABC nel 2009-2010 ha vacillato parecchio. Dopo il grande colpo goffo subito da Flash Forward e la grande sorpresa del poco considerato V, il network Disney deve recuperare punti importanti quest’anno se vuole tornare al grande splendore. Escludendo i già longevi Grey’s Anatomy, Private Practice e Desperate Housewifes possiamo consigliare:

Detroit 1-8-7

Detroit 1-8-7 è un mockumentary ossia un finto documentario. La chiave di volta della serie è il realismo tentavo di costruire la serie come una reale ripresa della realtà. Al centro della storia una squadra di polizia di Detroit che avrà i suoi problemi per contenere la criminalità della cattiva Detroit. Premiere Martedì 21 Settembre.

Cougar Town. Sit-com novità dello scorso anno, nella prima stagione completa ha raggiunto un ottimo gradimento di pubblico. Courtney Cox con la sua ironicità vince e convince nelle sue avventure da donna di mezz’età affamata di uomini. Premiere Mercoledì 22 Settembre 2010.

The Whole Truth, legal-drama dell’obiettività. La serie tratta le vicende giuridiche di un gruppo di avvocati guardando per ogni causa i punti di vista di entrambe le parti, mostrando la vera natura di ognuno, lasciando così allo spettatore la scelta di stare da una parte o dall’altra. C’è lo zampino dell’onnipresente Bruckeimer. Premiere Mercoledì 22 Settembre 2010.

No Ordinary Family. Una famiglia normale a seguito di un incidente aereo dovrà convivere con straordinari poteri, i quali rivoluzioneranno per sempre la loro vita odierna. Una sorte di “Incredibili” la serie ha suscitato molta curiosità nonostante la propria banalità. Nel cast troviamo Julie Benz (Dexter, John Rambo) e Michael Chiklis. Premiere Martedì 28 Settembre 2010.

Visitors 2009

V(2009). Inizialmente denigrata e poi appoggiata visto il grande pubblico accolto, V (remake di Visitors) si prepara a continuare la propria avventura con un altra mid-season (per ora) ad alto tasso di lucertoloni. Personalmente l’ho amata molto e non vedo l’ora riparta.

Da citare oltre le premiere invernali anche Mr. Sunshine (comedy con Matthew Perry) e Body of Proof (nuovo medical drama) che partiranno più avanti. Premiere primo o secondo Giovedì di Novembre 2010.

  • NBC

Come abbiamo già detto NBC ha iniziato una rivoluzione e per quest’anno ci propone una quantità di nuove serie incredibile. Cosa c’è che merita??? Molto.

The Event, da non perdere

The Event. Ecco io credo che The Event sia lo show più importante e aspettato delle novità 2010/2011. Un thriller politico/polizesco (non s’è capito), dalle forti tinte cospirative ha già fatto parlare molto di sè e della sua natura ancora molto sconosciuta. Cosa sarà questo evento di cui si parla e cosa sta succedendo in America? Vi consiglio di seguirla caldamente. Controprova della viralità conquistata da The Event è il fatto che Mediaset Premium la trasmette a 24 ore di distanza dalla trasmissione americana. NON PERDIAMOCELA. Premiere Lunedì 20 Settembre 2010.

Chase. Seconda novità. Jerry Bruckeimer oramai ha le mani in pasta ovunque e qui produce un crime drama riguardante alcuni agenti federali a caccia dei più grandi criminali americani. Premiere Lunedì 20 Settembre 2010.

Parenthood, iniziata stagione scorsa ( Gennaio 2010) con 13 episodi, è un family drama ideato da Ron Howard che vede protagonisti Peter Krauze e Lauren Graham. Per maggior info “Vedi recensione prima stagione”, ma a mio parere merita. Premiere Martedì 21 Settembre 2010.

JJ Abrams colpirà di nuovo?

Undercovers. Ecco a voi la nuova perla targata JJ Abrams. Dopo Alias, Lost e Fringe il genio ribelle quest’anno si ritrova addirittura 2 show in onda nella medesima stagione (non lo stesso giorno), saltando da un palinsesto all’altro, con un genere diverso ma similare vedremo se riuscirà a mantenere alti i due impegni. Undercovers è una spy-story trattante due spie formalmente in pensione dal lavoro di agenti (gestiscono un catering attualmente) costretti a tornare in attività per salvaguardare un loro ex-compagnio. JJ ha assicurato la qualità e l’action alla serie, asseverando la grande capacità interpretativa dei due protagonisti, due futuri attoroni di Hollywood (parole sue). Premiere Mercoledì 22 Settembre 2010.

A questi possiamo aggiungere alcuni show secondari dalla dubbia fattura o dalla ancora non datata premiere. Outlaw, un legal particolare dove un giudice (Jimmy Smits – Dexter3) playboy e giocatore d’azzardo si licenzia per aiutare le cause private dei più deboli. Love Bites e Friends With Benefits due commedie romantiche incentrate sull’amore, sulla ricerca del principe azzurro e l’amicizia di letto.

  • FOX

Grosse novità su casa Fox anche se non tutte a prima vista succulente. Però possiamo sempre stare sicuri che i soliti noti ci sono sempre.

Alla scoperta del cuore di House

House M.D., Settima stagione per il dottore più odiato della televisione, oramai abituati ad una crescita costante con gli episodi; dalla fine della Sesta stagione, attendiamo con ansia i successivi sviluppi… curiosi più che mai. Premiere Lunedì 20 Settembre 2010.

Lone Star. Prima novità invernale. Bob è un truffatore d’eccezione, la sua abilità più collaudata è derubare i grandi investitori, affiancandosi a loro prima con la figlia, poi amichevolmente con l’imprenditore e successivamente proprio nel lavoro. Attualmente la sua truffa più riuscita è in atto in due stati contemporaneamente. Di fatti Bob tiene in piedi due storie finte e complicate per raggiungere prima possibile il suo scopo. Premiere Lunedì 20 Settembre 2010.

Glee. Penso lo conosciate già e se non fosse così leggetevi questa recensione. La novità dell’anno per Glee è la stagione supersize che eviterà alla serie la lunghissima pausa invernale. Premiere Martedì 21 Settembre.

Running Wilde con Will Arnett

Running Wilde. Michael Hurwitz il creatore di Arrested Development prende Will Arnett (G.O.B. su A.D.), David Cross (Tobias su A.D.) e il trasporta nel suo nuovo progetto. Nuova commedia irriverente presumibilmente molto simile al famosissimo Arrested, che vedrà lo sbarazzino Arnett nei panni di Steve un riccone di Beverly Hills, un po’ tonto e senza voglia di lavorare che si innamora di Emmy una donna attiva nel mondo della natura e fervida sostenitrice della pace nel Mondo. Premiere Martedì 21 Settembre 2010.

Fringe. L’abbiamoconosciuta con la prima stagione, l’abbiamo amata con la seconda… Finalmente arriva la terza stagione che promette molto e ci regalerà tanto ne sono sicuro. Abrams, Kurtzman e Orci qui hanno creato qualcosa di indimenticabile e fantastico, non abbiamo dubbi che da qui in poi la passione per Fringe possa solo Crescere. Premiere Giovedì 23 Settembre 2010.

Lie to Me. Conclutasi appena la seconda stagione, Tim Roth e Samuel Baum torneranno già a Novembre per la terza, inizialmetne in mid-season (13 episodi) per un futuro rinnovo, forse. Non credo abbia bisogno di altre presentazioni. Premiere Mercoledì 10 Novembre 2010.

Terra Nova di Spielberg, cosa ci aspetterà? Alieni? :p

Altre novità in casa Fox che partiranno più in là col tempo sono: Mixed Signals (priam conosciuta come Traffic Light) 3 uomini in 3 stati di relazione diversa: lo scapolo, il fidanzato in casa e lo sposato che tenteranno di sopravvivere nella giungla delle donne. Terra Nova, un progetto voluto direttamente da Spielberg che ha richiesto specificatamente l’aiuto del grande produttore Branno Braga e del geniale David Fury. La serie tratterà di una famiglia del futuro che torna indietro di 85 milioni di anni per salvare il genere umano.

Network via Cavo.

Prima di analizzare le novità in via cavo bisogna precisare una cosa.
La Tv via cavo fa parte di un gruppo a parte per le serie tv, i network guardano meno agli ascolti (visto che non tutti possono avere il via cavo) si concentrano più sulla qualità della serie, il rating/share (quantita di tv accese e sintonizzate e fascia d’età dello spettatore) e le vendite future all’estero o in home-video.
Per facilitare ancora di più quei pochi ascolti i maggiori network via cavo hanno preso l’abitudine di far partire le proprie stagioni televisive durante la pausa primaverile-estiva dei grandi canali pubblici, percui attualmente troveremo le serie già iniziate o, anzi, quasi finite. Per questo motivo mi limiterò a segnalare gli show più meritevoli.

  • The CW

Il canale dei giovani per eccelenza oramai ha consolidato i propri must portando avanti le solite serie. Al contrario dei canali via cavo normali CW mantiene i periodi di messa in onda simili ai canali pubblici.

Gossip Girl alla quarta stagione continua le sue peripezie nell’Upper East Side. Personalmente mi ha un po’ annoiato la precedente stagione, ma per gli amanti son convinto che sia intramontabile. Premiere Lunedì 13 Settembre 2010.

  • Showtime
Dexter 5° Serie - Poster

Dexter. Il serial-killer più amato dall’America ritorna come ogni anno e dopo lo spettacolare epilogo di una grandiosa Quarta Stagione, siamo curiosi di sapere come potrà mai andare avanti la storia dell’assassino dai capelli rossi. Dopo un cancro sconfitto e numerosi riconoscimenti alla serie e all’attor Michael C. Hall torna a interpretare il personaggio che lo ha reso famoso nella tv. Premiere Domenica 26 Settembre 2010.

Californication. Ennesimo grande show del canale Sho. Duchovny nei panni del maniacale Hank Moody; dopo aver portato scompiglio tra i banchi di scuola nella Terza Stagione e aver risconvolto nuovamente la sua vita amorosa, cosa potrà mai accadere allo scrittore più inadeguato di Los Angeles? Quest’anno la Nuova (Quarta) Stagione di Californication partirà in ritardo, di fatti la Premiere dovrebbe esserci il 10 Gennaio 2011.

  • AMC

Breaking Bad; una serie un po’ noir che ha sicuramente colpito per le tinte un po’ ciniche. Personalmente non ho ancora avuto il piacere di iniziarla, ma tutti mi hanno affermato che merita molto soprattuto per la sua trama molto “particolare” e l’interpretazione di Bryan Cranston, il quale ha vinto numerosi riconoscimenti per il suo ruolo. Il palinsesto AMC è spostato in primavera percui i 13 episodi della Terza Serie di Br. Ba. sono appena conclusi (dal 21 marzo al 13 giugno). La quarta è già stata confermata.

Mad Men 4

Mad Men. Qui siamo davanti ad una perla incomensurabile della televisione via cavo. Considerata (SOPRATUTTO DA ME) la migliore Serie Tv via Cavo e forse anche del palinsesto pubblico, Mad Men è una serie dallo stile anni’70 che racconta la storia di un gruppo di pubblicitari nell’America di piena rivoluzione sociale e industriale. Lo stile è unico e inimitabile, i dettagli studiati al 100% e l’interpretazione insuperabile. La serie per le sue prime stagioni ha vinto consecutivamente 3 Golden Globe, 3 Emmy Awards, 2 Screen Actor’s Guild, 2 Primetime Emmy (e molti altri) come miglior serie tv. Vi consiglio per farvi una idea di guardarvela e se volete informazioni leggete le recensioni della Prima, Seconda e Terza Stagione. Va in onda in primavera e la quarta è attualmente in programmazione (dal 25 Luglio al 17 Ottobre 2010).

Rubicon. E’ una novità 2009/2010 ma è attualmente in programmazione e voglio citarla. Thriller-politico, Rubicon tratta la storia di Will Travers, il membro di una think tank governativa (forniscono consulenze e pareri su crisi internazionali), ha l’hobbie di risolvere cruciverba sui maggiori quotidiani americani. Un giorno stranamente Will scopre che in ben 10 diversi cruciverba di altrettante testate giornalistiche appare la medesima domanda e risposta. Egli bravissimo nel suo lavoro per scovare i “Pattern” (schemi di enigma, collegamenti) arriverà a scoprire qualcosa di veramente importante. In onda attualmente dal 13 Giugno al 17 Ottobre.

  • HBO
Il nuovo progetto di Scorsese

Boardwalk Empires. Questa è la più grande novità in ambito via cavo. Ambientata in Atlantic City nell’era del proibizionismo, lo show racconta la vita di quel tempo tra crimine, contrabbando, mafia e show a luci rosse. Ideata da Terence  Winter che ha ripreso a sua volta l’omonimo libro di Nelson Johnson, la serie poggia sulle spalle di un grandissimo produttore Hollywoodiano: Martin Scorsese. Egli, oltre ha dirigere anche il pilot, ha scommesso molto su questa serie, portando con sè attori del calibro di Steve Buscemi, Kelly MacDonald, Stephen Graham, Micheal K. William, Michael Shannon e molti altri. Il produttore dispone anche di un budget grossolona che gli ha permesso la ricostruzione nei massimi dettagli dell’epoca proibizionista; la Premiere è prevista per il 19 Settembre 2010.

True Blood. Bene o male è una serie conosciuta, non molte novità dato che praticamente sta terminando la sua terza serie e ha già una conferma per la quarta. Per gli amanti del genere vampiresco sicuramente è una buona alternativa a Vampire Diares.

  • TNT
The Closer 6 Poster

The Closer. Questa serie penso la conosciate già, in America è uno tra i polizeschi via cavo più eseguiti e nonostante la seconda serata ha riscontrato un discreto livello di ascolti. Diverso dai classici procedural, The Closer è serial più calmo e pensato, devoto all’interpretazione dei personaggi e carichissimo di dettagli caratteriali che rendono speciale la visione. Come detto è particolare e lento ma appare sicuramente molto meno scontato di ogni police drama attuali. La protagonista Kyra Sedgwick è veramente impagabile. Attualmente in onda la sesta stagione.

Con questo possiamo concludere la piccola guida alle migliore serie tv e novità del palinsesto televisivo americano. Spero di esservi stato d’aiuto in qualche modo anche solo facendovi venire a conoscenza di uno show di cui ignoravate l’esistenza.
Chiedo scusa per le descrizioni un po’ tirate via e poco trattate, ma se avete bisogno di qualche informazione in più potete leggere l’articolo a parte (dove è disponibile) o rispondere qui sotto.
Per qualunque nuova informazione, nuova serie o richiesta da parte vostra potrà ampliare la guida con i vostri suggerimenti.

A presto, e non esitate a chiedere info. 🙂

7 comments

  1. Pingback: Downloadtaky
  2. Dany says:

    Carrellata delle Premiere seguite:

    Boardwalk Empire: Bello, bello… c'è poco altro da dire, sicuramente si nota la mano troppo cinematografica di scorsese e sopratutto i 15 milioni di budget x pilot. Ottimi gli attori e l'inizio, forse troppi personaggi presentati subito che possono creare solo confusione, poca l'azione ma siamo sicuri che arriverà. I tratti del proibizionismo americano colpiscono e ammaliano lo spettatore.

    The Event: Oddio diamo un Buono con riserva. Sicuramente interessante la storia, troppo poco sviluppata e approfondita (nel senso si sono incentrati troppo su 1 personaggio), il troppo uso di flashback confonde e affatica non poco lo spettatore mentre il finale era forse da evitare (non voglio spoilerare). PEr il resto bisogna assolutamente vedere come si svilupperà ma per ora che tutto è annebbiato può apparire buono.

    Parenthood: seconda serie che riparte. Io non so come mai sono verametne affascinato da questa serie. LE tematiche, i discorsi, le particolarità sono affascinanti… è un family drama lo so potrebbe non essere il vostro genere, ma io la amo.

    House:Bella puntata volta sul romanticismo e sulla coppia house/cuddy… forse troppo marcata la relazione sdolcinata e le paure amorose di un uomo che non attendeva altro. Un razionalizzatore come House difficilmente può mettersi a imparanoiarsi in quel modo x una donna con discorsi da adolescente. PErò apprezzabili, si sa l'amore può far cambiare anche un toro.

    A breve le altre…..

  3. Dany says:

    Undercovers: Niente affatto male, mi aspettavo qualcosa di peggio sinceramente.

    Azione azione azione, JJ abrams costruisce una serei dal pilot movimentato e accattivante, personalmente il genere piace molto e ricorda molto 24 (noterete le recensioni di tutte le sagioni) con un pizzico di umorismo e simpatia.

    Abrams ci aveva avvertito i due attori sarebbero stati il punto cruciali della serie e infatti è così, sono veramente bravi, l'interpretazione è grande e ancora non abbiamo visto nulla.

    The Event: Mah che dire, possiamo dare un voto episodio 6-6.5 decurtato forse di 1 punto, 1.5 per il finale SCI-FI che forse smerda un po' troppo il senso di tutto ciò.

    Basta con lo sci-fi, basta con gli avversari dalla ultratecnologia ci hanno stancato, se deve essere un cospirativo o un thriller politico cosa ci inzupppa tutta sta fantascienza… (parere molto personale), per il resto carino diciamo, va visto come si procede e come sviluppa.

    Troppo confusionari i flashback continui che imprimono solo confusione a chi guarda…. mediocre per ora.

    LOne Star: diciamo ancora è acerba dal pilot, ha buone possibilità ma va visto come si sviluppa la storia che ancora si capisce solo un piccolo inizio… sicuramente interessante e piacevolmente godibili… ma a mio parere è parso un po' povero di dettagli… troppo orientativo, magari mi sbaglio e tutto verrà spiegato piu avanti… tengo comunque in considerazion

    Hawaii-Five-o: Nuovo polizzesco alle hawaii… Mah dai diciamo Kurtzman e Orci mi ispirano sempre e ammetto che non mi è disgarbato affatto il pilot. FOrse troppo ossessionante l'inizio con una corsa di 45 minuti che sembra non avere mai fine (portando l'arruolamento del protagonista a sembrare qualcosa di boh banale). Per il resto è tutto molto buono, le ambientazioni esotiche, personaggi egomaniaci e storia credibile.

    Fringe: a mio parere, da come ci aveva lasciato la scorsa primavera, è partito molto sottotono. Puntata incerta, insicura e orietativa… Interessante lo sviluppo ma una puntata per far capire a Olivia una cosa così stupida mi sembra troppo…. poteva starci come secondo episodio, ma come premiere no. Si parte male JJ non avrai troppi progetti e non starai lasciando indietro fringe? spero proprio di no.

  4. Dany says:

    News incredibile: Lone Star visti i miseri dati d'ascolto ottenuti dalle prime due puntata ha ottenuto la cancellazione.

    Al suo posto tornerà Lie to Me, il quale anticiperà la premiere della terza stagione a lunedì prossimo.

  5. Cano says:

    E aggiungo:

    Caprica, su Syfy Channel, la cui seconda metà della prima stagione riprende il 5 ottobre. Il prequel di Battlestar Galactica resta interessante per gli appassionati di fantascienza, seppur decisamente diverso nei toni dalla serie "madre", meno space opera e più drammatico.

    Bored to Death, su HBO. La seconda stagione è ricominciata il 26 settembre. Una piacevole commedia con qualche tinta noir, in cui uno scrittore col blocco dello scrittore passa il suo tempo facendo il detective privato con scarsi risultati, fallendo nelle sue imprese o riuscendoci quasi per caso.

    Sempre su HBO, sempre il 26 settembre e sempre una seconda stagione, anche Eastbound and Down è ricominciata. Kenny Powers, ex star del baseball il cui talento è ormai svanito ma l'arroganza è rimasta per intero, ricompare in messico dopo aver abbandonato famiglia e ragazza nel paese natale. Altra commedia interessante per un canale che con le sue serie ci sta viziando.

  6. Dany says:

    Continuamo

    The Defenders: Legal Drama con Jim Belushi… Bello decisamente bello, accattivamente e movimentato; avvocati dalla moralità sempre alta nella corte e pronti a darsi alla pazza gioia dell'alcol, gioco d'azzardo e sesso non appena si tolgono la cravatta. Una ottima serie in casa cbs che non si smentisce mai, lascia sempre quel sapore di serietà pensata in ogni suo show. La cagata è difficilmente trovabile, only quality.

    Hawaii-Five-O si conferma un polizesco carico d'azione, con il secondo episodio si dimostra ottimamente curato, l'ambiente, gli stunt (FANTASTICI A MIO PARERE), combattimenti realissimi e interpretazioni che hanno del favoloso. La coppia cardine dei due detective fa impazzire, si vede che c'è la mano di Kurtzman e Orci sotto. Può andare lontano.

    Ncis:Los Angeles; non smentisce mai, è incredibile come questo spin-off sia ben costruito, girato e scritto. A me personalmetne piace molto di più lo spin-off che l'originale (NCIS è troppo pensato e scientifico, qui c'è un qualcosa in più) e le dosi di umorismo sono perfette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *