Source Code

Titolo Originale: Source Code
Anno: 2011
Nazione: USA
Genere: Techno-thriller
Durata: 93′
Regia: Duncan Jones
Cast: Jake Gyllenhaal, Michelle Monaghan, Vera Farmiga
Data di uscita cinematografica: 29 Aprile 2011 (ITA), 1 Aprile 2011 (USA).
Produzione: The Mark Gordon Company Vendome Pictures
Distribuzione: 01 Distribution

Professionalità vorrebbe che si recensisse un film che si è visto con attenzione, dal primo all’ultimo minuto. Occhio critico, soglia attentiva al massimo e isolamento totale da tutto ciò che potrebbe distrarre la visione: questi i principi essenziali per poter stroncare o incensare una pellicola da “vero giornalista”. Continua a leggere

Limitless

Titolo Originale: Limitless
Anno: 2011
Nazione: USA
Genere: Techno-thriller
Durata: 105′
Regia: Neil Burger
Cast: Bradley Cooper, Abbie Cornish, Robert de Niro
Data di uscita cinematografica: 15 Aprile 2011 (ITA), 18 Marzo 2011 (USA).
Produzione: Leslie Dixon, Ryan Kavanaugh, Scott Kroopf, Universal Studios
Distribuzione: Eagle Pictures

Limitless è la storia di un supereroe. Non viene punto da un ragno e non si arrampica per i grattacieli. Non ha come simbolo un pipistrello e non lotta contro la criminalità stretto in una calzamaglia rossa e blu con una S gialla stampata sul petto.
Edward Morra (Bradley Cooper, protagonista del Golden Globe Una notte da leoni) più che un supereroe è un super-uomo. La sua forza non viene dagli spinaci di Braccio di Ferro o dalle arachidi di Super Pippo. Edward è un tossicodipendente, reso invincibile, ma non immortale, da una nuova sostanza sintetica nota solo alle classi sociali più alte della New York dei nostri giorni. Continua a leggere

Amore a mille… miglia

Titolo Originale: Going the distance
Anno: 2010
Nazione: USA
Genere: Commedia
Durata: 109′
Regia: Nanette Burstein
Cast: Drew Barrymore, Justin Long, Christina Applegate
Data di uscita cinematografica: 3 Settembre 2010 (ITA/USA)
Produzione: New Line Cinema, Offspring Entertainment
Distribuzione: Warner Bros

Generalmente i film si dividono in due macrocategorie.
Ci sono quei lungometraggi che ci appassionano perché creano un mondo totalmente lontano dalla nostra quotidianità. Alieni, vampiri, pietre filosofali, elfi che salvano principesse… Mondi completamente “altri” in cui ci caliamo per due orette dimenticando così le pagine da studiare per il prossimo esame o la pila di panni da stirare accatastati sul letto.

Poi ci sono quei film che narrano della vita di tutti i giorni, con protagonisti che potremmo incontrare sul pianerottolo di casa o fuori, alla fermata dell’autobus. Storie normali e “visibilmente” reali che ci fanno sentire per un po’ attori noi stessi della nostra vita. Continua a leggere

Ethan Hawke – L’ Amore Giovane

Titolo originale: The Hottest State
Traduttore: Martina Testa
Editore: Minimum Fax, Roma(2010)

Questa è la storia del primo amore. Non del primo bacio, non della prima volta, non della prima ragazza che hai portato a casa per farla conoscere ai genitori.
Questa è la storia di quel primo amore che pensi sia per sempre. L’Amore che non potrà mai essere superato da nessun altro sentimento e che intaccherà il tuo cuore fino a farlo sanguinare. È il primo amore dopo il quale ogni storia sarà vissuta con un’iniziale diffidenza. Con il timore di aggiungere un’altra cicatrice al cuore ormai pluriferito.  Continua a leggere

Dylan Dog – Il film

Titolo Originale: Dylan Dog: Dead of Night
Anno: 2010
Nazione: USA
Genere: Horror, Azione
Durata: 107′
Regia: Kevin Munroe
Cast: Brandon Routh, Sam Huntington, Anita Briem, Peter Stormare, Taye Diggs, Kurt Angle, Brian Steele
Data di uscita cinematografica:18 Marzo 2011 (ITA),  29 Aprile 2011 (USA)
Produzione: Gilbert Adler, Scott Mitchell Rosenberg
Distribuzione: Moviemax

Ci sono due modi di vedere questo film. E due diversi tipi di pubblico.
Se sei un appassionato di Dylan Dog e hai i fumetti di Tiziano Sclavi in bella mostra in cameretta, molto probabilmente non andrai mai al cinema a vederti questo film. Se però la curiosità avrà la meglio sulla tue scarse, scarsissime, aspettative di una bella trasposizione cinematografica del tuo fumetto preferito, è certo che passerai un’ora e quarantacinque minuti a sobbalzare sulla poltrona. Graffierai con le unghie da licantropo i braccioli delle poltroncine del multisala e ti cresceranno sul viso pustole da zombie per il nervoso. Continua a leggere